Risorse | Ass. cult. Compagnia per l'acquisto dell'Ottone

Ass. cult. Compagnia per l'acquisto dell'Ottone

via Mazzini, 58
59100 Prato
telefono: 333 3919169
email: ottoneteatro@libero.it

Attività

Cinema-Teatro, Teatro

Nata nel settembre 2001, l’Associazione culturale Compagnia per l’Acquisto dell’Ottone allestisce spettacoli ed eventi teatrali incentrati soprattutto sul recupero della memoria e delle tradizioni storiche pratesi e toscane. Svolge inoltre attività di avviamento e formazione teatrale per giovani e meno giovani.

SPETTACOLI

LE AMICHE DELLA SPOSA
Commedia brillante scritta da Viviano Vannucci e diretta da Andrea Bianconi. Dopo aver debuttato nel 2008 al Teatro Magnolfi di Prato, ha avuto numerose repliche in vari teatri e spazi ed è tuttora replicata.

UNA PUNTA DI PEPERONCINO
Monologo teatrale scritto e diretto da Viviano Vannucci. Ha debuttato al Teatro Manzoni - Teatro delle Donne di Calenzano (FI) nel 2008, con Erika Fantei e, alla chitarra e voce, Raffaele Ascione. Ha avuto numerose repliche in vari teatri e spazi ed è tuttora replicata.

RACCONTO DA UNA CASA DEL POPOLO
Commedia scritta e diretta da Viviano Vannucci. Ha debuttato al Circolo Costa Azzurra – La Macine (Prato) il 25 ottobre 2007 in occasione del centenario del Circolo. Lo spettacolo ricostruisce il clima di euforia nel quale nel dopoguerra tanti volontari si impegnarono per la costruzione delle Case del Popolo e ripercorre alcuni decenni della storia d’Italia vista attraverso gli occhi di queste persone semplici e straordinarie: gli anni della ricostruzione e del boom economico, i difficili ‘70, l'edonismo del ventennio ‘80 e '90, i giorni nostri. Attualmente viene replicato in numerosi spazi teatrali e non, spesso seguito da un dibattito con il pubblico. Nel 2011 ha partecipato al concorso “Convitto e alloggio”, promosso dall'Arci e dal Comune di Cuneo, aggiudicandosi i premi come miglior spettacolo, miglior regia, miglior attore. Nel 2012, al concorso di Quarconia di Vinci, (FI) ha ottenuto il premio "miglior regia" e "miglior attore".

LA SERA DELLA BATTITURA
Commedia scritta da Viviano Vannucci e Stefano Cangioli, andata in scena per la prima volta il 28 giugno 2006 presso il cortile della Casa del Popolo “Costa Azzurra-La Macine” (Prato). Spesso replicata come cena-spettacolo, con gli spettatori che mangiano insieme agli attori, “La sera della battitura” racconta le vicende di una famiglia di mezzadri toscani nel giorno della trebbiatura del grano, grande rito collettivo della civiltà contadina. Ha avuto molte repliche ed è tutt'ora replicato in spazi teatrali e soprattutto non convenzionali, come aie, cortili, giardini.

IL DIO DEGLI ULTIMI
Con il progetto per lo spettacolo teatrale Il Dio degli Ultimi, la Compagnia ha vinto il premio “Chi è di scena?”, indetto dal Teatro Metastasio di Prato e da Unicoop Firenze. Lo spettacolo - scritto e diretto da Viviano Vannucci - verte sull’operato e sul pensiero di Don Lorenzo Milani, priore di Barbiana, il tutto filtrato attraverso gli occhi dei suoi allievi. Ha debuttato il 12 aprile 2005 presso il Teatro Fabbricone di Prato, nell’ambito della rassegna Frequenze Toscane, ed è stato replicato in diversi spazi, teatrali e non, fra cui al Teatro Giotto di Vicchio del Mugello, il Teatro Ambra di Poggio a Caiano (PO), il Teatro Masaccio di S. Giovanni Valdarno. E' tuttora replicato.

SQUISIO!
Il primo spettacolo realizzato dalla Compagnia, Squisìo! ha debuttato il 20 giugno 2002, presso il circolo ricreativo “La Macine” di Prato. Il soggetto - scritto da Viviano Vannucci e Stefano Cangioli - prende spunto dal romanzo Sassaiola dello scrittore pratese Lorenzo Giusti ed è incentrato sulle lotte tra due bande di adolescenti nella Prato del 1943. Lo spettacolo – diretto da Viviano Vannucci - nato come saggio di fine corso, ha avuto un grande successo ed è stato replicato oltre 50 volte in spazi “alternativi”, quali case del popolo, piazze, cortili e giardini, fino ad approdare in piccoli e grandi teatri della Toscana.

FAR RIDERE... E'UNA COSA SERIA
Spettacolo di clownerie e giocoleria rivolto a bambini e adulti. Un carosello di lazzi e giochi, scene e situazioni comiche e grottesche, messo in scena dalla Ottone Clown's band, la scanzonata brigata di clown nata dalla Compagnia per l'acquisto dell'Ottone. Lo spettacolo è andato in scena per la prima volta nell'estate del 2011 presso la Sala Banti di Montemurlo (PO), come saggio finale di un laboratorio ed è già stato replicato più volte.

PINOCCHIO
Allestito come spettacolo di strada, per conto dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Prato, con il titolo Il Carro di Mangiafuoco, lo spettacolo – diretto da Viviano Vannucci - è stato rappresentato per la prima volta per le vie del centro storico di Prato nel 2002, in omaggio al film “Pinocchio” di Roberto Benigni e alla donazione fatta da Benigni stesso dei costumi del film al “Museo del Tessuto” di Prato. In seguito, sempre con la regia di Viviano Vannucci, è stato trasformato in Pinocchio, spettacolo per bambini e famiglie, e replicato numerose volte. E' tuttora replicato.

ALL'IMPROVVISO UNA FIABA
Nel dicembre 2002 è stato rappresentato per la prima volta lo spettacolo per bambini "All’improvviso una fiaba", basato sulla narrazione orale di favole appartenenti alla tradizione toscana, quali "La Capra Ferrata" o "Petuzzo" e la drammatizzazione di "Cappuccetto Rosso", rivisitata in chiave moderna. Lo spettacolo ha avuto diverse repliche ed è stato rappresentato anche all’Auditorium Flog di Firenze.

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE
Nel giugno del 2004 la Compagnia ha debuttato presso l’anfiteatro di Via Papa Giovanni XXIII – Prato con “Sogno di una Notte di Mezza Estate” di W. Shakespeare, con la regia di Andrea Bianconi. Lo spettacolo, nato per essere rappresentato all’aperto nella suggestiva ambientazione dei giardini, è stato poi riadattato per i teatri. E’ stato rappresentato anche presso il Teatro Fabbrichino di Prato, Teatro di Periferia di Iolo (Prato), il Polispazio Hellana di Agliana (PT), il Teatro Magnolfi di Prato. Nel 2012 è stato riproposto in una nuova versione come spettacolo finale di un laboratorio per adulti.

LABORATORI
La Compagnia svolge dal 2001 corsi di avviamento all’improvvisazione e alla recitazione teatrale. Altre attività laboratoriali e di animazione teatrale vengono regolarmente tenute in scuole elementari e medie inferiori e superiori e in centri per la riabilitazione.